19.3 C
New York
sabato, Giugno 15, 2024

Buy now

Come distinguere cinesi giapponesi e coreani?

Quante volte vi siete chiesti “Ma quella persona è cinese giapponese o coreana?” Se osserviamo i capelli, la forma del viso o i vestiti possiamo dire di che nazionalità è? Questo può essere difficile, soprattutto se proviene da un paese asiatico come la Cina, il Giappone o la Corea. Per tanto quali sono le caratteristiche che differenziano queste tre etnie, quali particolari vanno oltre gli occhi a mandorla?

Come facciamo a distinguere gli asiatici?

Sbagliare la nazionalità di qualcuno non è il crimine del secolo e la maggior parte delle persone capirà e correggerà educatamente l’errore. Ma essere in grado di distinguere rapidamente notando solamente alcuni piccoli dettagli può aiutarci a evitare una situazione imbarazzante. Ci sono alcune differenze e somiglianze di queste tre nazionalità che possono darci un’idea da dove viene una persona quando la incontriamo per la prima volta. Questo si basa su caratteristiche culturali e naturali. Le origini di queste tre nazionalità sono tutte molto diverse, il che dà peso all’affermazione che sebbene possano condividere alcuni tratti, in realtà sono tutte molto diverse l’una dall’altra. 

Le radici giapponesi sono miste. La maggior parte di loro provenivano dal sud-est asiatico e dall’Indonesia. Storicamente, come il periodo di embargo “Sakoku” autoimposta del paese in cui non era consentito l’ingresso di stranieri nel paese, il Giappone non ha avuto molta migrazione ed è quindi abbastanza omogeneo con poca influenza genetica da altri luoghi.

La Cina è un paese immenso con molte minoranze diverse tra loro. La maggioranza, il popolo Han, affonda le proprie radici nella Cina centro-settentrionale, ma le minoranze in Cina hanno influenza dalla Mongolia, dal Medio Oriente e dalla Russia. Pertanto, il loro aspetto varia anche a seconda della regione cinese in cui vivono.

Le origini dei coreani invece possano essere fatte risalire ai primi insediamenti nella Cina meridionale e a Taiwan. Tuttavia, vi è un accordo universale sul fatto che i tre paesi siano stati abbastanza isolati nella storia recente, risultando in una società abbastanza omogenea. Dopotutto, le loro lingue sono completamente diverse, quindi è facile accettare che anche i loro fisici abbiano differenze.

cinese
Ragazza cinese

Somiglianze tra cinesi giapponesi e coreani

  • Carnagione

Giapponese, coreano e cinese sono generalmente simili nel loro tipo di pelle. Il tono della loro pelle è molto simile nel colore, anche se questo può essere molto diverso tra i gruppi minoritari in tutti e tre i paesi. Ad esempio, le persone nel nord del Giappone come Aomori e Hokkaido, dove fa freddo, tendono ad avere la pelle più chiara, ma nelle aree meridionali come Kyushu e Okinawa tropicale, le persone possono avere una carnagione molto più scura. Diverse aree della Cina hanno anche diverse tonalità della pelle, proprio come le persone in altri continenti.

Secondo la ricerca, la loro pelle è più resistente all’invecchiamento rispetto ad altri tipi di pelle. In effetti, spesso sottovalutiamo l’età di molte persone asiatiche. La loro pelle di porcellana tende ad essere chiara e liscia. Questa è una chiara somiglianza delle tre nazionalità e le confonde facilmente. Tuttavia, è importante ricordare che le minoranze in questi paesi hanno toni e caratteristiche diverse, così come le persone di razza mista.

  • La forma del corpo

Innanzitutto, è importante dire che la forma del corpo varia enormemente tra gli individui. Chiunque può mangiare troppa pizza e diventare sovrappeso o allenarsi ogni giorno ed essere in forma. Le persone magre e grasse esistono in tutto il mondo, ma l’etnia non è determinata dal numero di chilogrammi. Si potrebbe dire che la forma del corpo è una miscela di geni, dieta e stile di vita. Tuttavia, si osserva generalmente che le persone provenienti dalla Corea, Cina e Giappone tendono ad essere basse e hanno una corporatura magra rispetto alle altre persone del mondo.

L’altezza media degli uomini in Giappone, ad esempio, è di 171,2 cm rispetto ai 178,2 cm degli Stati Uniti (dati di wecare4eyes.com ). L’altezza media per gli uomini cinesi e coreani è rispettivamente di 169,4 cm e 175,26 cm.

È interessante notare, tuttavia, che questa statistica potrebbe cambiare presto, soprattutto in Cina, dove il fast food sta diventando sempre più popolare. Il tasso di obesità in Cina è aumentato in modo significativo e non è chiaro se ciò avrà un effetto a lungo termine sul peso medio e persino sull’altezza della popolazione.

Differenze tra cinesi giapponesi e coreani

  • Caratteristiche facciali

Queste tre nazionalità possono sembrare in qualche modo simili, ma se osserviamo da vicino, noteremo alcune reali differenze nei tratti del viso. Il viso giapponese è generalmente più lungo e più largo, mentre il viso coreano ha una mascella più prominente e zigomi più alti. La faccia cinese varia, ma si dice che il popolo Han abbia una forma del viso più rotonda.

Non bisogna pensare che gli occhi di cinesi, giapponesi e coreani siano tutti “a mandorla”. I giapponesi vengono descritti con occhi grandi e inclinati verso il basso, a differenza degli cinesi che tendono ad avere gli occhi inclinati verso l’alto. I coreani invece hanno gli occhi più piccoli. Ma ancora una volta, questa è una generalizzazione e può variare notevolmente.

Differenze viso tra persone asiatiche

 

  • Stile d’abbigliamento

I giapponesi apprezzano l’armonia e l’uniformità, per tanto amano mimetizzarsi con la maggioranza. I colori semplici e tenui sono la chiave dell’abbigliamento tipico giapponese. Niente dovrebbe risaltare troppo. Indossare completi è molto comune in Giappone. Che si tratti di una presentazione finale a scuola, di uno stage al lavoro, di un colloquio di lavoro o di una laurea, gli uomini giapponesi amano gli abiti eleganti. Inoltre tendono a indossare solo camicie bianche e cravatte nere.

A differenza dei giapponesi, la maggior parte dei coreani indossa abiti luminosi e più colorati. Le donne possono indossare bellissimi abiti colorati durante i tirocini e soprattutto durante i colloqui di lavoro. Inoltre, l’abbigliamento coreano segue la tendenza, mentre i Giapponesi pongono maggiore enfasi sulla personalizzazione.

I cinesi invece tendono ad avere uno stile piuttosto misto, incorporando influenze dalla moda giapponese, dall’abbigliamento in stile occidentale e dalle tendenze del sud-est asiatico. I giovani cinesi hanno molta influenza dalla moda di strada giapponese.

  • Trucco

Quando le donne giapponesi si truccano, usano toni neutri dall’aspetto “naturale” per lo stile “senza trucco”. Ci sono anche alcune mode estreme come il ganguro (tendenza della moda tra le giovani donne giapponesi) che vanno e vengono.

Le ragazze cinesi invece preferiscono l’aspetto fumoso e il rossetto rosso, e le donne coreane a volte regolando le sopracciglia in modo che appaiano più orizzontali. Certo, ognuno è diverso e ha il proprio stile personale.

Un altro punto da notare è che i giapponesi spesso indossano il trucco sbiancante per apparire più chiari della loro pelle naturale. Questo sta diventando piuttosto popolare ora in Cina, dove le pratiche di trucco sono spesso influenzate dal Giappone. La Corea sembra essere un po’ meno favorevole a questo, ma sembrerebbe che molte donne preferiscano la chirurgia plastica, quindi questa potrebbe essere un’altra differenza da considerare.

Può essere una sfida per ognuno di noi distinguere tra queste tre nazionalità. Anche persone provenienti da paesi geograficamente vicini possono provenire da ambienti molto diversi e avere un aspetto completamente diverso. La cosa più importante da ricordare è che siamo tutti completamente diversi in termini di caratteristiche e tratti della personalità.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità