23.4 C
New York
venerdì, Luglio 19, 2024

Buy now

Perché abbiamo le occhiaie?

Ti svegli la mattina e pensi di vedere un panda nello specchio? Invece sei tu e le tue detestatissime occhiaie. Potresti essere stanco o aver avuto una brutta notte. Ma ci sono anche molte altre cause per la loro comparsa, come per esempio fatica accumulata, una dieta malsana, scarsa idratazione o, purtroppo, eredità genetica. Le occhiaie appaiono come risultato dello stesso meccanismo che produce commozioni cerebrali: l’ossidazione dell’emoglobina.

Questo processo inizia dai vasi capillari che diffondono la pelle delicata intorno agli occhi. Sono così piccoli che i globuli rossi sono costretti ad allinearsi e spesso si allontanano dai capillari e gli enzimi sono costretti a scomporli (compresa l’emoglobina). Quando l’emoglobina è decomposta, si traduce in componenti nero-bluastri, il cui colore è visibile sulla superficie della pelle. È possibile che questo processo avvenga in più parti del corpo, ma solo nell’area intorno agli occhi la pelle è così sottile da evidenziare così tanto la rottura dei capillari.

Eppure perché compaiono le occhiaie?

Una delle cause più note delle occhiaie è la mancanza di sonno e l’affaticamento, ma molti altri motivi possono causarli. Questi includono:

  • occhiaie donnaCura sbagliata dell’area. È la pelle più fragile del corpo, fino a cinque volte più sottile del resto del viso, con uno spessore di appena mezzo millimetro. Inoltre, è un’area in cui i livelli di collagene sono più bassi “ed è facilmente disteso dal movimento continuo del battito delle palpebre”. Strofinare forte gli occhi durante la fase di rimozione del trucco oppure non idratare bene questa zona, sono pratiche che favoriscono la comparsa di occhiaie.
  • Mancanza di sonno o affaticamento. L’affaticamento provoca la dilatazione dei vasi sanguigni, che a loro volta provoca la comparsa di occhiaie.
  • Mancanza di idratazione. Un consumo eccessivo di sale o una scarsa idratazione fanno sì che i tessuti trattengano meno acqua, diventando così più sottili, il che porta a una maggiore visibilità dei capillari.
  • Troppo sole. La melanina, che dà colore alla pelle e ai capelli, viene attivata dal sole. Se ci esponiamo troppo a radiazioni solari senza alcuna protezione, la sovra stimolazione della melanina può creare macchie cutanee.
  • La luce dei telefoni cellulari e dei computer. I nostri occhi non sono progettati per rimanere per ore fisse su uno schermo. A questo si aggiunge la costante esposizione alla luce da dispositivi elettronici, che causano affaticamento visivo, che a sua volta produce occhiaie temporanee.
  • Genetica. Ci sono persone che dormono sonni tranquilli, praticano sport, hanno una dieta e una salute perfette, eppure non si liberano dei solchi ombreggiati sotto gli occhi. In questo caso, dipende dall’eredità genetica.
  • Invecchiamento. La pelle intorno agli occhi si assottiglia ancora di più con l’età, il che pronuncia occhiaie.

Rimedi per prevenire e combattere le occhiaie

  • Oggi l’industria cosmetica ti offre molti modi per mimetizzare le occhiaie. Questi prodotti sono a base di sostanze illuminanti alfa-idrossiacidi (AHA) idrochinone. Quest’ultimo può essere tossico e causare iperpigmentazione. D’altra parte, i componenti che hanno un effetto illuminante meno intenso – acido cogico, liquirizia, more e vitamina C, diminuiscono troppo poco le occhiaie. Il trucco nei toni dorati pesca aiuta a diminuire le occhiaie di colore viola, blu o marrone, ma il fard e il rosa fondotinta evidenziano questi colori.
  • La camomilla ha una forte azione antinfiammatoria, essendo paragonabile in effetti all’idrocortisone. Attenzione alle persone allergiche a questa pianta. La castagna selvatica e la vitamina K rafforzano i capillari e hanno azione antinfiammatoria.
  • Puoi provare ad applicare ogni giorno bustine con tè verde o fette di cetriolo fresco. Il cetriolo è particolarmente efficace perché possiede proprietà rinfrescanti, lenitive e rigeneranti della pelle.
  • Riposare abbastanza (dalle 7 alle 9 ore a notte) e non abusare di caffè, alcol, tabacco o dolci. Inoltre, almeno una volta a settimana bisogna fare una maschera benefica per la pelle.
  • Se hai una carenza di vitamina K, applica intorno agli occhi una crema con vitamina K e retinolo. Le creme con questi ingredienti hanno un effetto dimostrato di diminuire i gonfiori e sbiadire le occhiaie, soprattutto a lungo termine.
  • Smetti di fumare! Questa abitudine porta a problemi vascolari, che non sono solo pericolosi per la vita, ma rendono anche i vasi sanguigni più prominenti e di colore bluastro.
  • Riduci l’assunzione di sale. L’abuso provoca ritenzione idrica nei tessuti, cattiva circolazione e comparsa di vene blu sotto la pelle.
  • rimedi delle occhiaieAdotta una dieta sana ed equilibrata e bevi molta acqua. L’assunzione giornaliera di cibo dovrebbe contenere frutta e verdura crude di almeno 5 colori diversi.
  • Consulta il medico per fare esami del sangue o per identificare le sostanze a cui sei allergico. Le occhiaie possono tradire alcuni disturbi pericolosi.
  • I trattamenti chirurgici per rimuovere le occhiaie includono l’iniezione di acido ialuronico o grasso proprio, nel caso di occhiaie approfondite. L’effetto dell’acido ialuronico dura circa 6 mesi e quello dell’iniezione di grasso dura fino a un anno. Un’altra possibilità è il trattamento laser.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità