30.8 C
New York
sabato, Giugno 22, 2024

Buy now

Perché i binari sono appoggiati sul pietrisco?

Le ferrovie hanno milioni di sassi su entrambi i lati dei binari. Qual è la loro funzione e perché le pietre sono messe proprio lì?
Prima di tutto, bisogna precisare che la dimensione delle pietre e la composizione dello strato di riempimento intorno alle linee ferroviarie sono stabilite dagli standard internazionali. Le pietre devono essere di materiale siliceo, resistente al gelo  e all’attrito, con un diametro tra i 2 e i 9 centimetri.
Il pietrisco sotto le linee ferroviarie ha diverse funzioni:

  • le pietre aiutano la stabilità della ferrovia. Il treno concentra un peso elevato su una superficie molto piccola, quella della rotaia, senza il pietrisco il terreno cederebbe;
  • le pietre garantiscono un buon flusso d’acqua derivante dalla pioggia, permettendo lo scolo delle acque piovane ed evitano l’allagamento dei binari
  • riducono il rischio di congelamento della ferrovia e previene la deformazione fisica della pista;
  • impediscono la crescita della vegetazione;
  • le pietre aiutano a stabilizzare le traversine ferroviarie, che possono essere in legno, cemento armato o metallo.

Curiosità sui treni e sulle ferrovie:

  • Il treno più veloce del mondo si trova in Cina ed è lo Shanghai Maglev che può arriva fino a 460 km/h;
  • La prima ferrovia del mondo nasce nel 1830 in Inghilterra, la Liverpool-Manchester;
  • Napoli-Portici, fu la prima linea ferroviaria italiana inaugurata il 3 ottobre 1839;
  • La ferrovia più più lunga del mondo è la Transiberiana grazie ai suoi 9.288,2 km;
  • In Giappone se un treno fa anche 5 minuti di ritardo, i passeggeri oltre alle scuse ottengono un certificato scritto che possono mostrare a lavoro per dimostrare che il ritardo è dovuto al treno;

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità