20.9 C
New York
venerdì, Luglio 19, 2024

Buy now

Perché i danesi dovrebbero sposarsi prima dei 25 anni?

Quando si tratta di tradizioni antiquate, il mondo intero è paese. E essere single dopo una certa età, è sempre percepito dalla società come qualcosa di insolito. È ingiusto, ma è così. Quindi spesso sentiamo varie prese in giro o domande imbarazzanti sulla nostra vita amorosa, se non è ancora realizzata. I danesi che hanno più di 25 anni, lo sanno… Ma perché i danesi dovrebbero sposarsi prima dei 25 anni?

Una tradizione molto antica prevede che, se al 25º anniversario di età, non si ha ancora un partner, amici e parenti hanno il diritto di cospargerli, dalla testa ai piedi, di polvere di cannella.

L’origine di questa usanza, risale a centinaia di anni fa, quando i mercanti di spezie erano soliti rimanere single, perché il lavoro li obbligava a viaggiare spesso e quindi a non “stabilirsi” mai con nessuno.

Questi scapoli erano soprannominati Pebersvends, “uomini di pepe“, e quindi le donne single Pebermtés, “ragazze di pepe”.
Questi soprannomi, purtroppo, hanno senso solo nel momento in cui i single danesi hanno 30 anni. Infatti, dalla cannella in polvere si passa poi al pepe, a volte mescolato alle uova per dare più aderenza nel lancio della spezia.

Il malcapitato o la malcapitata odorerà di cannella per giorni. Volete lezioni su come temere il giorno del compleanno? Bè, i danesi sanno come farlo!

Cattiveria o divertimento?

Quella che a noi può sembrare una tradizione meschina, in realtà è considerata dai danesi una cosa giocosa e divertente. Non è una punizione essere single, ma una scusa per fare uno scherzo agli amici.

Nessuna pressione per sposarsi prima del tempo, quindi, e nessun giudizio negativo. Secondo i dati raccolti nel 2021 da Danmark Statistics, l’età media del matrimonio in Danimarca è di circa 35 anni per gli uomini e 33 anni per le donne…

“…Che i danesi non vogliano perdere l’opportunità di essere coperti con spezie piccanti
al loro compleanno?”

Curiosità sulle tradizioni danesi…
Che hanno senso solo per i danesi.

  • Se stai festeggiando Capodanno in Danimarca, non farti prendere dal panico nel vedere qualcuno in piedi su una sedia, poco prima di mezzanotte. Sta solo aspettando di “saltare” nel nuovo anno a mezzanotte. È essenziale farlo, per non rischiare di avere un anno infelice.
  • A febbraio si celebra Fastelavn, una festa che rappresenta yun mix tra Halloween e il nostro Carnevale. I bambini si travestono e colpiscono un barile, da cui poi esce un gatto.
  • Il 23 giugno, la Danimarca celebra il solstizio d’estate attorno a un falò, cantando canzoni tipiche. Nel falò bruciano una bambola (che rappresenta una strega)., poichè nel Medioevo era un modo per tenere lontane le streghe.
  • La tradizione dei matrimoni danesi è un po’ stravagante: non appena lo sposo si allontana, gli ospiti uomini si precipitano ad abbracciare e baciare la sposa – e le ospiti donne fanno lo stesso con lo sposo.
  • Il J-dag è l’abbreviazione di Julebrygsdag (il giorno della “birra di Natale”). Questa giornata è una tradizione in Danimarca, e inizia alle 20:59 del primo venerdì di novembre e l’arrivo del Natale, viene celebrato in tutti i bar e pub del paese. Prima di partecipare ai festeggiamenti, ricorda che le birre di Natale hanno una percentuale di alcol più alta, rispetto alle normali Pilsner.

Grazie per aver letto con noi “Perché i danesi dovrebbero sposarsi prima dei 25 anni?”

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità