23.2 C
New York
giovedì, Giugno 13, 2024

Buy now

Perché il logo Apple è una mela morsicata?

Apple è uno dei maggiori produttori di elettronica al mondo, la prima della storia a raggiungere 1 trilione di dollari di capitalizzazione i cui prodotti includono smartphone e computer, oltre a software e strutture di servizi online. Ci sono nomi e brand che non hanno bisogno di presentazioni, e Apple è uno di questi. L’azienda, che ha inventato l’iPhone e l’iPad, ha rivoluzionato non solo il mondo tecnologico, ma anche quello della moda, annunciando ogni anno nuovi prodotti. Il logo dell’azienda è diventato uno dei più iconici e riconoscibili al mondo, ma non molti conoscono la storia e il significato della mela morsicata.

Il logo Apple: come è diventato l’immagine iconica dell’azienda

L’azienda Apple fu fondata nel 1976, in California da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Wayne decise di vendere la sua quota nei 12 giorni successivi.

logo apple
Primo logo Apple

Il primo logo dell’azienda non ha alcuna somiglianza con l’attuale simbolo iconico che rappresenta il marchio AppleLa prima immagine dell’azienda è durata solamente un anno, il logo originale, creato da Ronald Wayne e raffigurava Isaac Newton seduto sotto a un albero di mele con uno sfondo paesaggistico.

L’iconico logo Apple, la mela morsicata che oggi accompagna tutti i prodotti dell’azienda, è stato creato da Rob Janoff nel 1976. Secondo lui, il motivo per cui Steve Jobs ha optato per la mela morsicata era perché la gente sapesse direttamente che l’immagine associata all’azienda è una mela e non un pomodoro o una ciliegia. Inoltre, Apple ha voluto giocare un po’ con le parole e riferirsi all’idea di “byte”, un riferimento adatto per un’azienda tecnologica, questa parola essendo facilmente associata al termine inglese “bite” (mordere).

La prima versione del logo Apple era una mela con strisce arcobaleno. Il logo arcobaleno di Apple ha rappresentato l’azienda per vent’anni tra il 1976 e il 1998, i colori erano anche un tentativo di rendere il logo più accessibile, per attirare anche i giovani. Dal gennaio del 1998 venne introdotta la mela “Aqua”, con una rifinitura che la faceva sembrare, appunto, acqua. Essa fu utilizzata fino al 2003, quando venne inserita la versione cromata, fino al 2014. Da quell’anno fino ai giorni nostri, il logo è stato ridotto ai minimi dettagli, con una versione silhouette del logo in uso dal 1977 con colori bianco e grigio e in alcuni contesti cambiando colore tra il nero e il bianco.

Nome dell’azienda Apple

Apple
Secondo logo Apple

Per quanto riguarda il nome e quindi, del logo, adottato dall’azienda, ci sono molte speculazioni sull’argomento, e non c’è consenso su una di queste ipotesi.

Si racconta che Steve Jobs, l’anno prima della fondazione dell’azienda, lavorava in una  piantagione di mele in Oregon, e che fosse stato anche catturato da un disco dei Beatles che raffigurava, per l’appunto, una mela. Inoltre si dice, che una mela morsicata, appoggiata su un tavolo, fu notata dai fondatori proprio nel preciso istante in cui stavano decidendo quale nome utilizzare ufficialmente. 

Ci sono anche diversi significati sul “morso” della mela usato come logo. Effettivamente, l’idea risale ai giorni di Adamo ed Eva, che morsero la mela della conoscenza. Pertanto, l’immagine suggerisce la sete umana di conoscenza e l’uso dei prodotti Apple aiuterebbe le persone ad acquisire conoscenza e l’innovazione.

Apple

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità