30.8 C
New York
sabato, Giugno 22, 2024

Buy now

Perché si russa di notte o quando si è stanchi?

Se almeno una volta nella vita avete dormito con una persona che russa capirete il fastidio che si prova quando state iniziando a rilassarvi poco prima di addormentarvi ma di punto in bianco sentite il suono indistinguibile che vi fa capire che potrebbe volerci ancora più tempo prima di iniziare il vostro riposo. Più di uno di noi ha passato una notte insonne a causa di questo fastidioso rumore, ma da cosa è dovuto?

Il fenomeno del russamento

Il russamento è dato da un problema alle vie aeree che si trovano dietro la gola, che restringendosi provocano questo disturbo. Qualsiasi parte membranosa delle vie aeree che non è supportata dalla cartilagine, compresa la lingua, il palato molle, l’ugola, i monconi tonsillari e le pareti faringee, può vibrare. Quando il tono muscolare del sonno diminuisce, questo rilassamento può far sì che i muscoli delle vie aeree riducano lo spazio per il flusso d’aria. La combinazione di questi due effetti si traduce nel forte suono vibratorio che conosciamo come russare.respirazione durante la notte

Perché alcune persone russano più di altre?

Fondamentalmente, perché ci sono alcune condizioni che possono favorire il restringimento delle vie aeree durante il sonno. I più comuni sono quelli che influenzano direttamente questi percorsi, la bocca o la gola. L’infiammazione delle tonsille, che porta al loro allargamento, può spiegare perché russiamo in circostanze specifiche. Allergie, raffreddori e sinusiti sono anche cause frequenti di russamento che si verificano in periodi specifici. Cioè, la persona russa mentre sperimenta un quadro attivo di queste condizioni, come ad esempio una reazione allergica durante il cambio di stagione.

Tuttavia, quando il russare diventa frequente e rimane a lungo, la spiegazione del perché russiamo può risiedere in altri fattori di rischio. Il sovrappeso e l’obesità, così come il consumo eccessivo di alcol e il fumo, sono alcune delle cause più comuni di russamento permanente. D’altra parte, anomalie nei tessuti molli della gola possono causare l’indebolimento del tono muscolare di questa regione. A volte, questo ostacola il flusso di aria ai polmoni attraverso le vie aeree, che può farci russare.

Situazioni che possono influenzare le vie aeree e causare russamento:

  • Anatomia della cavità orale – L’esistenza di un palato molle che si trova in basso ed è spesso può restringere le vie aeree. Le persone in sovrappeso possono avere tessuto in eccesso nella parte posteriore del collo (faringe), che restringe le vie aeree. Allo stesso modo, se l’ugola (il bruco) è allungata o il palato molle è lungo, il flusso d’aria può essere ostacolato e la vibrazione aumenta;
  • Consumo di alcol – Il russamento può essere prodotto da un consumo eccessivo di alcol prima di dormire. L’alcol rilassa i muscoli del collo e diminuisce la protezione naturale contro l’ostruzione aerea;
  • Problemi nasali – La congestione nasale cronica (naso chiuso) o la deviazione del setto possono contribuire al russamento;
  • Apnea notturna: il russamento può essere associato all’apnea ostruttiva del sonno. In questa grave condizione, i tessuti del collo possono bloccare parzialmente o completamente le vie aeree, il che impedisce la respirazione. Spesso l’apnea notturna è caratterizzata dal russamento rumoroso seguito da periodi di silenzio quando la respirazione viene interrotta o quasi interrotta. Il sonno può essere superficiale a causa di interruzioni. Questo schema di interruzioni respiratorie può essere ripetuto più volte durante la notte. In genere, le persone con apnea notturna hanno periodi di rallentamento o interruzione respiratoria almeno cinque volte durante un’ora di sonno. Con una certa frequenza, i casi di apnea notturna portano a problemi cardiovascolari e malattie come l’ipertensione. La spiegazione è che questi collassi momentanei implicano un sovraccarico sul cuore, aumentando anche il rischio di infarto, per tanto vanno tenuti sotto controllo.russare

Rimedi per smettere di russare:

Non esiste un rimedio universale per smettere di russare. È necessaria una valutazione individuale per trovare il trattamento e la terapia giusti per ogni persona. Tuttavia, è possibile ridurre il rischio di russare di notte con semplici rimedi e misure. Eccone alcuni:

  • Evita il sovrappeso: la presenza di tessuto adiposo eccessivo restringe ulteriormente le vie aeree. Mantieni il tuo peso sotto controllo;
  • Evita alcolici la sera in quanto l’alcol ammorbidisce il tessuto del collo, facendolo vibrare più facile e più forte;
  • È una buona idea dormire sul fianco piuttosto che a pancia in su per mantenere libere le vie respiratorie;
  • Utilizza dei cerotti nasali.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità