24.4 C
New York
giovedì, Giugno 13, 2024

Buy now

Qual è l’atleta più pagato nella storia del mondo sportivo?

Ancora oggi, alcuni non accettano i guadagni molto elevati, e assolutamente al di sopra di ogni logica, di molti sportivi, compresi calciatori e gli atleti. Sono idolatrati e considerati modelli, e persino invidiati per la vita che possono condurre rispetto al resto della popolazione (e spesso senza grandi meriti). Ma vogliamo parlare del record di guadagno di un atleta in particolare… Quello che ha guadagnato di più in assoluto. Qual è l’atleta più pagato nella storia del mondo sportivo?

Ci piace sorprendervi. In effetti, la pratica di pagare somme molto elevate ai vari atleti e sportivi importanti, viene da tempi molto antichi. L’atleta più pagato della storia era un Auriga romano, Gaius Apuleius Diocle. Nel corso della sua carriera, ha guadagnato quello che i ricercatori stimano essere, ad oggi, l’equivalente di circa 15 miliardi di dollari.

Gaius Apuleius Diocle, nato nel 104 a Lamecum (attuale Portogallo), ha guadagnato cifre che neanche un giocatore di calcio di oggi, non può nemmeno sognare. Diocle era un Auriga: cominciò a correre all’età di 18 anni nell’attuale Catalogna, in Spagna e le prime vittorie lo incoraggiano ad avventurarsi a Roma, dove riuscì ad entrare rapidamente nelle “grandi leghe“, la sezione dedicata ai grandi campioni.

Una carriera miliardaria

I registri mostrano che nel corso della sua carriera, Diocle partecipò a 4257 corse a quattro cavalli, vincendone 1462 e salendo sul podio, almeno 1438 volte.
Fu uno degli atleti più famosi dell’Impero Romano, ma non era solo bravo: era un vero e proprio artista. Molte delle sue vittorie, infatti, erano “all’ultimo momento“: superava il traguardo galoppando sorpassando i suoi avversari, quando sembrava ormai, che non ci fosse più nulla da fare.

Gli spettatori lo amavano, e questo lo arricchì incredibilmente, poichè la sua apparizione era, per il popolo, “l’evento” del giorno. Le sue vittorie gli valsero più di 35 milioni di sesterzi.

Secondo lo storico Peter Struck, all’epoca, tale cifra era sufficiente per nutrire l’intera città di Roma, per almeno un anno intero. O per finanziare l’esercito dell’Impero (in uno dei periodi di massima potenza) per un quinto di anno. Il professor Struck stima che, ad oggi, l’equivalente sarebbe di 15 miliardi di dollari. Occorre tuttavia precisare che è estremamente difficile stimare il valore dei sesterzi in moneta attuale, molti ad esempio, farebbero delle stime molto più basse (considerando 35 M di sesterzi, come 50-100 M di dollari, oggi).

Gli atleti più pagati in tempi moderni

1. Michael Jordan – $ 2.62 miliardi (Basket, Stati Uniti)

2. Tiger Woods – $ 2.1 miliardi (Golf, Stati Uniti)

3. Arnold Palmer – $ 1.5 miliardi (Golf, Stati Uniti)

4. Jack Niklaus – $ 1.3 miliardi (Golf, Stati Uniti)

5. Cristiano Ronaldo – $ 1.24 miliardi (Calcio, Emirati Arabi)

6. Floyd Mayweather – $ 1.2 miliardi (Boxe, Stati Uniti)

7. LeBron James – $ 1.17 miliardi (Basket, Stati Uniti)

8. Lionel Messi – $ 1.14 miliardi (Calcio, Spagna)

9. Michael Schumacher – $ 1.13 miliardi (Formula 1, Germania)

10. Roger Federer – $ 1.12 miliardi (Tennis, Svizzera)

Grazie per aver letto con noi “Qual è l’atleta più pagato nella storia del mondo sportivo?”

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità