23.4 C
New York
venerdì, Luglio 19, 2024

Buy now

Quali sono le tragedie più grandi nella storia del calcio?

Una nuova tragedia ha scioccato il mondo del calcio a causa dell’enorme numero di tifosi che hanno perso la vita al termine di una partita di calcio di Indonesia. Circa 129 persone sono morte durante e  più di 320 sono rimaste gravemente ferite.

È accaduto il 1 ottobre 2022 tra Arema FC e Persebaya Surabaya. I tifosi dell’Arema FC hanno invaso il campo dello stadio Kanjuruhan di Malang e la polizia ha sparato gas lacrimogeni, scatenando il caos totale. Al lancio dei gas lacrimogeni da parte della polizia molte auto sono state incendiate all’esterno dello stadio, con tantissime vittime calpestate dalla calca.

Altre tragedie successe nella storia del calcio:

Maggio 1964, Perù

Il 24 maggio 1964 alle ore 15:30 allo Stadio nazionale del Perù , si discuteva la partita tra le nazionali di PerùArgentina . All’88° minuto della partita, la decisione dell’arbitro di annullare il goal di un calciatore peruviano, cadde come un fulmine tra i 47.000 spettatori.
Dopo alcuni minuti di confusione, durante i quali giocatori e leader peruviani hanno protestato, due spettatori arrabbiati si sono arrampicati sulla griglia e, armati di frammenti di vetro, sono entrati in campo per aggredire l’arbitro.

La partita è stata interrotta, la polizia è intervenuta con manganelli e gambe contro i due, e la folla si è scatenata. Nell’accesso alla violenza che ha inghiottito l’intero stadio, il panico si è scatenato sugli spalti, la maggior parte degli spettatori ha cercato di fuggire verso le uscite, ma i cancelli dell’arena sono rimasti chiusi, causando uno “strangolamento” fatale. Più di 300 persone sono morte calpestate, soffocate o asfissiate e altre 4.000 rimasero ferite gravemente.

Gennaio 1971, Ibrox

Il 2 gennaio 1971, all’Ibrox Stadium in una partita contro il Celtic, i Rangers  subirono un gol al 90 ° minuto e molti tifosi iniziarono a lasciare gli spalti in fretta. Le barriere in una zona dello stadio hanno ceduto e hanno portato a una reazione a catena, e le persone sono cadute l’una sull’altra, formando un sinistro “mucchio” alto due metri. 66 persone persero la vita, tra le vittime c’erano molto bambini. La maggior parte dei decessi fu causata dall’asfissia.

Uno stadio maledetto da questo punto di vista. Nel 1902, durante l’incontro di calcio tra la Scozia e l’Inghilterra, una tribuna crollò a causa di piogge torrenziali e centinaia di sostenitori caddero da un’altezza di 15 metri. Morirono 25 persone e 500 rimasero ferite. 

Aprile 1989, Hillsborough

La più grande tragedia nella storia del calcio inglese avvenne a Sheffield, all’Hillsborough Stadium, prima della semifinale di FA Cup tra Liverpool e Nottingham Forest il 15 aprile 1989.  Quasi 100 persone morirono e altre 764 rimasero ferite, più di 300 delle quali necessitarono di ricovero in ospedale. La moltitudine di errori degli organizzatori e della polizia e un vecchio stadio che non soddisfaceva le condizioni minime di sicurezza anche per quei tempi hanno portato alla serie di eventi che hanno scatenato la tragedia.

A pochi minuto dell’inizio della partita, i tifosi ancora fuori dallo stadio iniziarono ad accalcarsi al Gate che permetteva accesso solo alla parte centrale della curva. In pochissimo tempo i tifosi che già si trovavano all’interno del settore furono schiacciati verso le pareti laterali.

Maggio 1985, Heysel

Il 29 maggio 1985, allo stadio Heysel di Bruxelles, Juventus  e Liverpool FC si sono incontrate nella finale di Coppa dei Campioni. Prima dell’inizio della partita, i tifosi inglesi cercarono di attaccare i tufosi italiani. Il conflitto si intensificò con il fischio dell’apertura della partita, quando un gruppo di tifosi inglesi ha fatto irruzione nel Settore dei tifosi juventini, che hanno iniziato a ritirarsi tutti all’estremità opposta del Settore. La maggior parte è riuscita a saltare oltre il muro protettivo, ma molti sono stati catturati e schiacciati tra il muro e la folla in fuga dalla parte inglese.

In cattive condizioni, il muro è crollato. Quello è stato il momento in cui si è verificata la maggior parte delle vittime. In totale sono morte 39 persone, di cui 32 italiani (due dei quali minorenni). Il numero ufficiale dei feriti ammontava a 600.

Persone-ferite-stadio-Heysel
Tragedia allo stadio del Heysel (1985)

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità