19.3 C
New York
sabato, Giugno 15, 2024

Buy now

Quando è stato inviato il primo SMS?

Per anni tutti noi abbiamo usato molto spesso i brevi messaggini via cellulare chiamati SMS (short message service). Ora le nuove app e Internet hanno facilitato le conversazioni tra le persone. Con le applicazioni di Facebook e Whatsapp ma anche di altre aziende, le persone conversano più facilmente e velocemente attraverso questi strumenti, ma ci sono alcune volte in cui il segnale non è troppo buono e l’unica possibilità di comunicare è tramite il messaggio di testo SMS. Quando è stato inviato e cosa conteneva il primo SMS al mondo lo scopriamo nelle righe seguenti!

Chi e quando ha inviato il primo SMS della storia?

Il 3 dicembre 1992, un ingegnere britannico, Neil Papworth, lavorava per la famosa società di telecomunicazioni mobili Vodafone. Alla tenera età di 22 anni, Neil faceva parte del team di sviluppo di un servizio di messaggistica per l’operatore britannico. Le vacanze di Natale si stavano avvicinando e l’ingegnere cercò di fare una piacevole sorpresa a uno dei dirigenti dell’azienda, Richard Jarvis. La tecnologia non era così avanzata all’epoca e Papworth non poteva usare un telefono per inviare un messaggio, così il primo SMS della storia fu inviato da un computer a un cellulare.

Il messaggio di prova è apparso sullo schermo del telefono cellulare di Jarvis, un dispositivo a marchio Orbitel che pesava due chilogrammi. Richard era alla festa di Natale dell’azienda e il momento in cui ha ricevuto il messaggio lo ha sorpreso. Quel testo conteneva il tradizionale augurio “Buon Natale”. È stato davvero un buon Natale per i dipendenti dell’azienda, perché avevano appena scoperto una nuova invenzione, gli SMS.

Il messaggio di Papworth rimase senza risposta perché all’epoca non c’era alcuna possibilità di poter rispondere ai messaggi. I primi telefoni cellulari potevano ricevere solo messaggi di testo. Il primo SMS della storia è stato venduto all’asta, da Vodafone, sotto forma di NFT. L’importo pagato è stato di 132.680 euro e il denaro sarà donato all’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati.messaggio

Il primo telefono cellulare utilizzato per gli SMS

Nel 1994, Nokia avrebbe lanciato primo telefono cellulare con una tastiera, da cui potevano essere inviati SMS nei giorni di Natale e non solo. Il modello 2010 è stato il primo telefono a rompere il ghiaccio sulla tecnologia moderna. Successivamente, il modello ebbe successo e i messaggi divennero molto popolari entro il 2000. A volte bloccavano le reti, specialmente a Capodanno, quando più di 500 milioni di messaggi “Buon Anno!” venivano inviati in tutto il mondo subito dopo il nuovo anno.

L’avvento di Internet sui telefoni cellulari ha reso la transizione verso una nuova era nella tecnologia. Le applicazioni del tipo messenger sono utilizzate dagli utenti e il messaggio classico è rimasto indietro, grazie al fatto che la velocità di Internet è più veloce e ha più opzioni di un semplice testo. Un’altra differenza tra i due servizi è che attraverso le applicazioni che utilizzano Internet possiamo allegare documenti, immagini, video. Tuttavia, più di 20 miliardi di messaggi di testo vengono trasmessi, in media, ogni giorno nel mondo.Primo messaggio della storia

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità