24.4 C
New York
mercoledì, Giugno 12, 2024

Buy now

Quanto sono lunghe le gambe dei gufi?

La natura nasconde tanti tipi di segreti, anche se alcuni di essi si trovano proprio davanti ai nostri occhi. I gufi sono creature misteriose, adorabili o spaventose, a seconda delle preferenze di ciascuno. Con più di 200 specie che vivono sparse in tutti i continenti tranne l’Antartide, i gufi hanno sensi super-regolati che li aiutano a cacciare le prede indipendentemente dall’ambiente.

La lunghezza delle loro gambe

gufoGli uccelli maestosi sono noti per i loro grandi e ipnotici occhi e per il fatto che possono ruotare la testa di quasi 360 gradi, ma sembra che abbiano una caratteristica nascosta che probabilmente pochi la sanno.

Queste magnifiche creature in realtà hanno le gambe molto lunghe. Secondo molti esperti, la lunghezza della zampa di un gufo sarebbe la metà della lunghezza di tutto il suo corpo. Solitamente le loro zampe sono ricoperte di piume, per questo non possiamo vedere a occhio nudo quanto siano lunghe. Il gufo reale, per esempio, ha le gambe lunghe circa 30 cm. Proprio per questo motivo è il gufo più alto del mondo. Il potere di catturare questo uccello notturno deriva dalla forza dei muscoli delle loro gambe con l’aiuto delle quali afferra la preda.

Caratteristiche dei gufi

gufiInvece di bulbi oculari sferici, i gufi hanno “tubi oculari” che vanno molto indietro nel cranio, il che significa che i loro occhi sono fissi in posizione, quindi devono girare la testa per vedere. La dimensione degli occhi li aiuta a vedere al buio e permette loro di vedere la preda da pochi metri di distanza.

I gufi hanno un udito super potente e sono in grado di sentire la preda sotto foglie, piante, terra e neve. Alcuni gufi hanno auricolari a diverse altezze sulla testa, che consente loro di localizzare la preda in base a piccole differenze nelle onde sonore. Altri gufi hanno facce piatte con piume speciali che focalizzano il suono, trasformando essenzialmente il loro viso in un grande orecchio. A differenza della maggior parte degli uccelli, i gufi non fanno praticamente rumore quando volano. Hanno piume speciali che rompono la turbolenza in correnti più piccole, il che riduce il suono.

Per quanto possa sembrare difficile, i genitori nutrono sempre il cucciolo di gufo più forte prima dei più piccoli. Ciò significa che se il cibo scarseggia, i pulcini più giovani moriranno di fame. Dopo che un gufo lascia il nido, spesso vive vicino nello stesso albero, e i genitori gli portano ancora cibo. Se riesce a sopravvivere al primo inverno da solo, le sue possibilità di sopravvivenza sono alte.

I gufi erano un segno di vittoria in battaglia…

Nell’antica Grecia, il piccolo gufo era il compagno di Atene, la dea greca della saggezza, motivo per cui i gufi simboleggiano l’apprendimento e la conoscenza. Ma Atene era anche una dea guerriera, e il gufo era considerato il protettore degli eserciti che entravano in guerra. Se i soldati greci vedevano un gufo volare durante la battaglia, lo prendevano come un segno di vittoria.

… e un simbolo di morte

gufiSin dai tempi antichi, i gufi sono stati legati alla morte, alla sfortuna e ad altre superstizioni. Molte culture vedevano i gufi come un segno di morte imminente. Ad esempio, si diceva che un gufo avesse predetto la morte di Giulio Cesare. Erano anche associati a streghe e altri cosiddetti esseri malvagi.

Anche se questo può sembrare divertente ad Halloween, molte culture hanno ancora superstizioni legate ai gufi, e in alcuni luoghi gli uccelli vengono uccisi sulla base di queste credenze. I gufi sono stati popolari fin dai tempi antichi. Appaiono in geroglifici egiziani e pitture rupestri di 30.000 anni in Francia. Gli addestratori di falchi hanno usato i gufi fin dal Medioevo, anche se non così comuni come altri uccelli.

Oggi sono ancora amati. Sebbene sia illegale tenerli come animali domestici, almeno negli Stati Uniti, sono intelligenti e socievoli. Il più delle volte, i gufi possono attaccare le persone quando si sentono minacciati. In Giappone, tuttavia, ci sono anche locali tematici con gufi, dove è possibile sedersi con loro mentre si gusta un tè oppure un caffè.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità