23.2 C
New York
giovedì, Giugno 13, 2024

Buy now

A cosa serve l’acido folico?

Le vitamine sono essenziali per il corretto funzionamento del corpo e l’acido folico, noto anche come vitamina B9, ha numerosi benefici per il corpo. Allo stesso tempo, la carenza di acido folico può favorire lo sviluppo di problemi di salute. Questo è esattamente il motivo per cui è necessario sapere quale ruolo ha l’acido folico nel corpo, quali sono i sintomi della carenza di acido folico, ma anche quali sono le fonti ricche di acido folico e come può essere somministrato.

Benefici acido folico

L’acido folico è un nutriente essenziale che fa parte del complesso di otto vitamine B idrosolubili. È importante notare che l’acido folico è una forma sintetica di vitamina B9 e non si trova naturalmente negli alimenti, ma sotto forma di integratore alimentare. L’acido folico è necessario per il corretto funzionamento dell’organismo, essendo coinvolto nella produzione di materiale genetico (DNA) e altre funzioni dell’organismo. Contribuisce alla produzione di energia, al metabolismo dei carboidrati, regola il funzionamento del sistema nervoso e le trasformazioni di proteine e lipidi nel corpo.

Va notato che alcune malattie possono aumentare il fabbisogno del corpo di acido folico. Questi possono essere anemia, diarrea cronica, malattie intestinali o malattie del fegato.

Principali vantaggi

Vitamina B9Dato che l’acido folico viene convertito in vitamina B una volta raggiunto il corpo, possiamo ancora parlare dei suoi benefici per il corpo. Pertanto, tra i principali vantaggi ci sono:

  • Previene le malformazioni congenite: bassi livelli di folati nelle prime fasi della gravidanza sono stati associati ad un aumentato rischio di sviluppare malformazioni nel cervello, nella colonna vertebrale o nel midollo osseo. Per questo motivo è importante che le donne incinte consumino integratori alimentari con acido folico sia prima che durante la gravidanza;
  • Supporta il sistema nervoso: un livello ottimale di acido folico è utile per la prevenzione dei disturbi neurologici o dello sviluppo emotivo. Allo stesso tempo, può prevenire l’insorgenza della demenza e aiutare a ridurre il declino cognitivo;
  • Riduce il livello di omocisteina – l’omocisteina è una molecola strettamente correlata alla comparsa di problemi cardiovascolari, aterosclerosi o trombosi venosa, ma anche alla comparsa di stati depressivi;
  • Previene lo sviluppo della depressione: bassi livelli di acido folico sono associati alla depressione. Gli integratori a base di acido folico stimolano quindi i recettori della serotonina nel cervello e possono essere raccomandati in combinazione con il trattamento contro la depressione;
  • Supporta il sistema immunitario: la carenza di acido folico può portare all’indebolimento del sistema immunitario e allo sviluppo di anemia megaloblastica. L’assunzione di una dose ottimale di acido folico aumenta la resistenza del corpo contro le infezioni.

L’importanza dell’acido folico in gravidanza

acido folicoCome accennato in precedenza, nel periodo della gravidanza e dell’allattamento, aumenta la necessità di assimilare l’acido folico e la vitamina B9. Ecco perché è importante che le donne incinte o le donne che si stanno preparando ad avere un bambino inizino a prendere integratori a base di acido folico perché aiuta nel corretto sviluppo del feto e previene la comparsa di malformazioni nel cervello o nel midollo spinale. Inoltre l’acido folico può aiutare a migliorare la fertilità e aumentare le probabilità di rimanere incinta. Allo stesso tempo, l’acido folico, somministrato prima o durante la gravidanza, protegge il feto dalle seguenti condizioni:

  • Cheiloschizis (labbro di coniglio);
  • Palatoschisi (palatoschisi);
  • Malformazioni del cuore;
  • Difetti del tubo neurale.

Gli integratori di acido folico possono ridurre il rischio di aborto spontaneo, parto prematuro, sviluppo insufficiente del feto nell’utero o riduzione del peso alla nascita.

Alimenti ricchi di acido folico

I folati (vitamina B9) si trovano naturalmente nei seguenti alimenti:

  • Lenticchia;
  • Cece;
  • Broccolo;
  • Fegato;
  • Asparago;
  • cavoletti di Bruxelles e cavoli;
  • Cavolfiore;
  • Piselli;
  • Spinacio;
  • Avocado;
  • Carciofo;
  • Fagiolo;
  • Agrume;
  • Semi di girasole;
  • Tuorlo.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità