19.3 C
New York
sabato, Giugno 15, 2024

Buy now

Perché ci fanno male le orecchie sull’aereo?

Se avete mai volato in aereo, probabilmente avete sentito dolore alle orecchie al decollo, all’atterraggio o entrambi. Il dolore, come di consueto, sarà andato via esattamente come è arrivato, cioè rapidamente e senza nemmeno rendersene conto. Magari può lasciare un pò storditi, giusto il tempo di liberarsi di quel fastidioso sibilo fischiante che rimbomba nella testa… Ma da dove proveniva quel dolore? Perché ci fanno male le orecchie sull’aereo? E soprattutto, cosa fare per evitarlo la prossima volta? Ecco le risposte!

Il mal d’orecchi in aereo, è il risultato di improvvise variazioni della pressione atmosferica che possono verificarsi durante il volo. Una brusca variazione della pressione atmosferica, causa uno squilibrio tra la pressione nell’orecchio medio e nell’orecchio esterno (pressione ambientale), e questo genera dolore.

Il decollo e la salita in quota, raramente causano dolore alle orecchie, poiché l’aria della cabina è pressurizzata. L’orecchio interno si adatta facilmente a questa leggera sovrappressione.
Al contrario, durante la discesa in altitudine e l’atterraggio, possono verificarsi improvvise cadute della pressione atmosferica. A titolo di confronto, questo fenomeno equivale a un brusco passaggio ad un’altitudine di 2.500 m.

Questa depressione sollecita fortemente il timpano, che può causare dolore, specialmente in determinate circostanze o in alcune persone fragili. Il mal d’orecchi in aereo, si manifesta con dolori acuti, più o meno intensi, a livello di una o di entrambe le orecchie, accompagnati talvolta da dolori a livello della testa.

Sintomi e rimedi contro il mal di orecchie in aereo

Quando l’aereo cambia altitudine, come al decollo o all’atterraggio, cambia anche la pressione atmosferica. La tuba di Eustachio è così costretta ad adattarsi, il che può richiedere del tempo. Durante questo periodo di attesa, potrebbe manifestare i seguenti sintomi:

  • Mal di orecchie,
  • Sensazione di chiusura dell’orecchio,
  • Lieve perdita dell’udito,
  • Tintinnio o ronzio nell’orecchio,
  • Capogiri,
  • Dolori intorno agli occhi e alla testa,
  • Peggiora l’acufene, quando già se ne soffre.

Nelle persone sane, al momento di prendere l’aereo, sono sufficienti pochi semplici rimedi, per fermare i dolori alle orecchie, durante la discesa dall’aereo:

  • Masticazione (es: una gomma da masticare),
  • Sbadigliare ripetutamente;
  • Deglutire (ingoiare la saliva, succhiare una caramella o bere lentamente);
  • La manovra di Valsalva (pizzicarsi il naso ed espirare delicatamente tenendo la bocca chiusa) per aprire la tuba di Eustachio;
  • Protezioni acustiche specifiche (tappini resistenti).

Come prevenire?

Sfortunatamente, non esiste una soluzione miracolosa. Non c’è alcuna garanzia che sentirai o meno un dolore. Niente che tu possa fare, che ti garantisca che sarai in grado di sbarazzartene in fretta. Tuttavia, ci sono alcuni trucchi che possono aiutare a prevenire o curare questo disagio più velocemente.

Idratazione
Motivo in più per avere la bottiglia d’acqua a portata di mano: essere ben idratati, aiuterà la tuba di Eustachio a lavorare meglio. Inoltre, se eviti il caffè e l’alcol prima o durante il volo, avrai maggiori possibilità di successo.

Rimanere svegli durante i cambiamenti di pressione atmosferica
Non sentirete disagio se dormite, ma non sarete in grado di eseguire gli esercizi necessari per aiutare le tube di Eustachio a lavorare. In questo modo, avete maggiori probabilità di soffrire al risveglio. Una volta che la salita in quota dell’aereo è finita, potete cadere nelle braccia di Morfeo… ma assicuratevi di svegliarvi, prima di scendere alla pista di atterraggio!

Grazie per aver letto con noi “Perché ci fanno male le orecchie sull’aereo?”

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità