23.1 C
New York
sabato, Giugno 15, 2024

Buy now

Perché esce il sangue dal naso all’improvviso?

È successo tutti noi almeno una volta nella vita la fuoriuscita di sangue dal naso all’improvviso. Sebbene l’emorragia nasale possa essere spaventosa, il più delle volte è così grave come sembra. Ma quali sono le cause della fuoriuscita di sangue dal naso? E cosa fare per risolvere il problema?

Lepistassi , ovvero la perdita di sangue venoso o arterioso dalle cavità nasali è molto comune soprattutto il periodo dell’infanzia e dell’adolescenza. Le emorragie nasali sono di due tipi, a seconda della narice da cui provengono. Quella anteriore e quella posteriore. Il sanguinamento nasale anteriore è il più comune, cioè nel 90% dei casi. Questa emorragia di solito proviene dal vaso sanguigno nella parte anteriore del naso quando i capillari rompono inizia il sanguinamento. D’altra parte, l’emorragia nasale posteriore è meno comune, sviluppandosi la maggior parte delle volte nelle persone anziane. Queste emorragie provengono dall’arteria situata nella parte posteriore del naso.

Le emorragie nasali si verificano soprattutto nel periodo estivo quando le temperature sono molto più elevate e l’aria è secca. Sebbene questi sanguinamenti possano verificarsi a qualsiasi età, sono più comuni nei bambini di età compresa tra 2 e 10 anni e negli adulti di età compresa tra 50 e 80 anni.

Cause di sanguinamento nasale

  • Le cause più comuni di epistassi sono i traumi nasali. In particolare, un colpo al viso o un trauma all’interno del naso, come l’irritazione dopo un raffreddore, possono portare a sanguinamento nasale. Tuttavia, esistono anche alcune malattie che possono portare all’insorgenza di sanguinamento nasale, l’alterazione della coagulazione (malattie del fegato, trombocitopenia), malattie emorragiche, l’ipertensione o alcune terapie farmacologiche;
  • Anche se accade meno spesso, i vasi sanguigni anormali o cancerogeni nel naso possono essere cause di perdita di sangue dal naso;
  • Allo stesso tempo, la pressione sanguigna può contribuire all’emorragia nasale, ma non è quasi mai l’unica causa;
  • Può verificarsi anche come conseguenza di un trauma locale ( come per esempio quando ci soffiamo il naso con forza o nel caso in cui infiliamo le dita nel naso)

Sintomi di emorragia nasale

Molti di noi sapranno che il sanguinamento solitamente si verifica da una singola narice. Tuttavia in alcuni casi possiamo perdere sangue da entrambe le narici. Tra i segni di eccessiva perdita di sangue ci sono: vertigini, confusione e persino svenimento. Ma questo avviene in casi davvero molto rari.

I soggetti più frequenti alla fuoriuscita di sangue sono i bambini. Questo avviene soprattutto perché alcuni di loro mettendo spesso le dita nel naso si provocano dei piccoli graffietti. Può succedere anche nel periodo della gravidanza a causa del richiamo maggiore di sangue da parte delle mucose.

Come fermare la fuoriuscita di sangue dal naso?

  • Innanzitutto è molto importante rimanere calmi;
  • Premere delicatamente con due dita le narici favorendo così l’interruzione del flusso del sangue, questo processo deve durare all’incirca per 5 minuti;
  • È importante che la testa sia inclinata in avanti verso il basso e mai all’indietro perché in quel caso il sangue potrebbe andare in gola;

Dopo che l’emorragia si e fermata, è consigliabile prevenire qualsiasi trauma o irritazione nasale, come starnutire o soffiarlo, per almeno 24 ore. Inoltre per prevenire questo fastidioso i medici consigliano anche di fare almeno 3 volte al giorno dei lavaggi nasali.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità