23.4 C
New York
venerdì, Luglio 19, 2024

Buy now

Perché i pipistrelli dormono a testa in giù?

I chirotteri comunemente noti come pipistrelli sono mammiferi volanti che tendono a rimanere nelle caverne e nei luoghi bui, spesso vengono associati ai vampiri e ad altre cose spaventose. Questi animali si siedono e dormono a testa in giù, una posizione che sembra essere molto comoda per loro. A quanto pare il vero motivo è legato all’istinto di sopravvivenza e alla capacità di atterrare in sicurezza in quanto anche se sono in grado di volare non sanno decollare.

Come fanno a dormire a testa in giù?

pipistrello Se la maggior parte degli uccelli può alzarsi da terra usando le ali, la maggior parte dei pipistrelli non può farlo. Le ali degli uccelli sono lunghe e coperte di piume, il che fornisce loro la forza necessaria per staccarsi da terra. Invece, le ali dei pipistrelli sono una sorta membrane a cui le dita sono incollate con una membrana simile alla pelle.

Una volta in aria, i pipistrelli possono usare le ali per rimanere in aria e volare per lunghe distanze. La maggior parte dei pipistrelli ha gambe estremamente piccole e sottosviluppate che non possono nemmeno camminare. Quindi è impossibile per loro prendere la velocità di cui avrebbero bisogno per decollare. Inoltre in caso di pericolo per loro è sufficiente abbandonare la presa degli artigli e aprire le ali e volare via.

Come fanno i pipistrelli a rimanere in questa posizione?

pipistrelliEssere in grado di rimanere a testa in giù per 19 ore sembra una vera sfida. Tuttavia, per un pipistrello, mantenere questa posizione per lungo tempo non sembra affatto una cosa difficile. Questi animali hanno un tendine speciale nelle zampe. In altre parole, questa posizione di sonno non richiede alcuno sforzo da parte del pipistrello. E il sistema circolatorio adattato consente al pipistrello di sedersi per un periodo di tempo più lungo in questa posizione. Il sistema circolatorio del pipistrello pompa il sangue nella direzione opposta ovvero dalla testa al corpo e il sangue viene distribuito uniformemente in tutto il corpo del pipistrello.

Esistono pipistrelli bianchi?

Nel mondo vivono più di 900 specie di pipistrelli e tra queste esiste una specie comunemente conosciuti come pipistrelli bianchi honduregni. Questi animali hanno una lunghezza media che varia tra i 3,7 e i 4,7 centimetri. Fedeli al loro nome, hanno un soffice e candido pelo bianco. Le orecchie, il viso, il naso e parti delle zampe e delle ali sono gialle-arancioni. Poiché il loro naso sporge nella parte anteriore in una forma triangolare, gli scienziati chiamano i loro familiari “pipistrelli dal naso a foglia”. C’è una sottile membrana nera che copre il loro cranio, che potrebbe fornire ai pipistrelli protezione dalle radiazioni ultraviolette, una forma naturale di protezione solare!

I pipistrelli bianchi honduregni vivono solo nelle basse foreste pluviali dell’Honduras orientale, in Nicaragua settentrionale, Costa Rica orientale e Panama occidentale. Tuttavia, queste creature mangiano solo frutta o vegetazione. Poiché i pipistrelli bianchi honduregni vivono principalmente sotto le foglie di eliconia, la distruzione delle foreste pluviali è una seria minaccia.pipistrelli bianchi delle Honduras

Curiosità sui pipistrelli:

  • Non sono né roditori e né uccelli. Sono gli unici mammiferi che possono volare;
  • Il pipistrello più piccolo è senza dubbio il pipistrello calabrone (il pipistrello dal naso di maiale), tra l’altro anche il più piccolo mammifero del mondo con una lunghezza di 15 centimetri;
  • Il pipistrello più grande del mondo è vive nelle Filippine ed è conosciuto come volpe volante. Può pesare 1,6 chilogrammi e ha un’apertura alare di 1,7 metri;
  • Il pipistrello vampiro diffuso soprattutto in America, rispetto agli altri pipistrelli che mangiano soprattutto insetti, si nutre di sangue, specie di quello del bestiame. In mancanza di animali, possono attaccare l’uomo.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità