19.3 C
New York
sabato, Giugno 15, 2024

Buy now

Perché in alcuni Paesi si guida a destra e in altri a sinistra?

Se c’è un argomento abbastanza discusso nel mondo automobilistico è scoprire se è meglio guidare a sinistra o a destra. Tuttavia, il lato su cui gli abitanti devono guidare è qualcosa di culturale, un’usanza ereditata dal passato, che varia a seconda di dove viviamo. Attualmente, ci sono più Paesi in cui si guida sia nella corsia di destra che quella di sinistra, ma non è sempre stato così, c’era un periodo in cui quasi tutti erano d’accordo da questo punto di vista.

Per comprendere meglio, dobbiamo tornare indietro al momento più glorioso dellImpero romano, poiché furono i primi a creare una rete stradale così grande da collegare tutti i loro territori con la capitale. Da qui il famoso proverbio: “tutte le strade portano a Roma”.

La circolazione a sinistra ha le sue origini nel Medioevo

Durante il Medioevo, quando non c’erano strade asfaltate o segnalate e i veicoli trainati da animali erano piuttosto rari, le persone guidavano a loro piacimento. Alcuni storici sostengono l’ipotesi che, in un’epoca di violenze feudali e di tornei, fossero i cavalieri medievali quelli che, per motivi puramente pratici, stabilirono tacitamente una cosiddetta regola del traffico.

Così, quasi tutte le persone camminavano sul lato sinistro della strada perché, essendo per lo più destrimani, preferivano affrontare in duello l’eventuale avversario con la mano destra sulla spada. Inoltre, cavalcavano più facilmente sul lato sinistro del cavallo. Durante la rivoluzione francese, Robespierre ordinò ai cittadini di circolare sul lato destro, in segno di sfida alla Chiesa cattolica.

Come è avvenuto il passaggio alla guida a destra in Europa?

Il cambio del traffico da sinistra a destra in Europa avvenne in due fasi. Nella prima fase, in Francia, quando Napoleone Bonaparte (che tra l’altro pare fosse mancino) ordinò che ogni Paese e regione conquistati dalla sua armata, adottasse il modello di traffico del suo Paese.
Nel resto del continente, questo cambiamento è avvenuto piuttosto tardi, negli anni ’20-’30. L’Italia passò alla circolazione a destra nel 1922 dopo che Benito Mussolini salì al potere, la Spagna fece il passaggio nel 1924, mentre il Portogallo lo adottò nel 1928.

Allo stesso tempo, durante il dominio austro-ungarico, la guida a sinistra era obbligatoria nell’Impero. In queste condizioni l’Austria passò gradualmente alla circolazione a destra, tra il 1919 e il 1938, mentre in Ungheria la circolazione era a sinistra, proprio come oggi in Inghilterra, fino al 1941. L’ultimo paese ad adottare la circolazione a destra è stata la Svezia, il 3 settembre 1967, chiamato anche il giorno H.
A poco a poco, con l’evoluzione della produzione in serie di automobili, la nuova regola venne rilevata da diverse produzioni dell’industria automobilistica.

Giorno H in Svezia
Giorno H, quando la circolazione stradale in Svezia cambiò senso di marcia

Com’è guidare nel resto del mondo?

La maggior parte delle colonie della Gran Bretagna mantiene ancora oggi il traffico sul lato sinistro della strada, e le auto hanno il volante a destra.
Nel 1835, nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda le autorità legiferarono sulla guida a sinistra, e tutte le sue ex colonie furono obbligate a seguire questa regola. Il motivo principale del cambiamento è stata la vicinanza a paesi dove il traffico era già a destra.

Così, in paesi come Cipro, Malta, India, Australia e stati del continente africano (vedi Kenya, Sud Africa, Namibia, ecc.), che erano colonie britanniche, si guida ancora a sinistra. In Giappone, la guida a sinistra era regolamentata durante il periodo Edo (1603 e 1868) ed è associata ai samurai. A quel tempo, molti dei sentieri del Giappone erano stretti. La maggior parte dei samurai portava le spade sul lato sinistro, il che consentiva loro un facile accesso alle armi della mano destra.

Dall’altra parte dell’Oceano, inizialmente il traffico era sempre sul lato sinistro, secondo il dominio britannico. Ma dopo aver ottenuto l’indipendenza, gli americani volevano cambiare la regola imposta dagli inglesi. Così, la prima legge sulla guida a destra fu approvata nello stato della Pennsylvania nel 1792, poi a New York e nel New Jersey. Inoltre ancora, in entrambi i continenti americani, con poche eccezioni, si guida a destra.

Guida sul lato sinistro e destro nel mondo

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità