19.3 C
New York
sabato, Giugno 15, 2024

Buy now

Qual è il vero significato della Stella di Natale?

La stella di Natale è uno dei fiori più amati, soprattutto in prossimità del Natale e delle vacanze invernali, quando, oltre all’albero, è tra le piante più acquistate. Ma qual è il vero significato e perché è considerata il fiore del Natale?

Stella di Natale

il fiore della piantaLa Stella di Natale, un fiore il cui nome scientifico è Poinsettia o Euphorbia pulcherrima, è un noto membro della famiglia delle euforbiacee ed è comunemente venduto come ornamento natalizio. È originaria del Messico e dell’America centrale, dove cresce spontaneamente. Veniva coltivata già dai tempi degli Aztechi nelle regioni messicane montuose e umide. Questi la usavano per combattere la febbre. Più tardi, nel XVII secolo, i francescani usavano i fiori in varie cerimonie religiose. Prende il suo nome da Joel R. Poinsett, che la rese popolare e la introdusse in floricoltura quando era ministro degli Stati Uniti in Messico alla fine del 1820.

Quelli che sembrano essere petali sono in realtà le brattee colorate simili a foglie che circondano un gruppo centrale di piccoli fiori gialli. Possono essere rosse, rosa, gialli, bianchi, crema o una miscela di due colori e sono posti sotto forma di una stella. Le foglie sono verdi, tenere e sono disposte su steli teneri contenenti lattice. I veri fiori sono molto piccoli, sotto forma di gemelli che formano una tazza, di colore rosso o giallo e si formano in inverno nelle parti superiori degli steli. 

Nei climi caldi, la stella di Natale cresce all’aria aperta come un arbusto che fiorisce in inverno. È alta circa 3 metri, ma come pianta in vaso, nelle zone settentrionali, raramente cresce oltre 1 metro.

Perché questo fiore rappresenta il Natale?

Pianta stella di NataleIl motivo per cui associamo la Stella di Natale alle vacanze invernali e al periodo natalizio si basa su un’antica leggenda messicana. Si narra che una bambina di nome Pepita era triste perché non aveva dei fiori da portare in chiesa in occasione della  nascita di Gesù. Poiché non aveva soldi, un angelo le suggerì che Gesù avrebbe amato qualsiasi dono da lei, anche il più piccolo.

La bambina raccolse un mazzo di erbacce. Improvvisamente, le erbacce si trasformarono in bellissimi fiori rossi. Questo è anche il motivo per cui i colori natalizi sono il rosso e il verde.
Da quel giorno in poi, divennero noti come “Flores de Noche Buena” o “I fiori della notte santa”, comunemente chiamati anche fiori di Natale. La forma del fiore e delle foglie di Poinsettia è talvolta considerata un simbolo della stella di Betlemme che condusse i Magi a Gesù. Le foglie di colore rosso simboleggiano il sangue di Cristo mentre quelle bianche rappresentano la sua purezza.

Come prendersi cura della Stella di Natale?

La Stella di Natale è un fiore molto bello, ed è bene sapere come prendersene cura:

  • Bisogna tenerla lontano dall’aria fredda, difatti richiede una temperatura tra i 14 e i 22 °C. Questa pianta non può vivere tutto il tempo nello stesso posto, richiede diverse attenzioni a seconda della stagione. Durante l’inverso ha bisogno di un luogo caldo e luminoso, mentre in estate bisogna tenera in una zona ombreggiate del balcone sempre lontano dalle correnti d’aria;
  • Posizionate il vaso vicino ad una fonte di luce, naturale o artificiale;
  • Bisogna annaffiare il fiore solo quando ne ha bisogno. La cosa migliore che potete fare è bagnarla solo quando il terreno è completamente asciutto;
  • Non mettere sotto il vaso alcun piattino, poiché l’umidità può appassire la pianta;
  • Se succede che le sue foglie cadono o i germogli anneriscono, bisogna tagliare la pianta. Si rigenererà molto facilmente;
  • Usa fertilizzanti. Durante il periodo di fioritura è bene aggiungere del fertilizzante alla pianta una o due volte alla settimana.fiore del Natale

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità