24.4 C
New York
mercoledì, Giugno 12, 2024

Buy now

Chi è l’uomo più obeso della storia?

La storia dell’americano Jon Brower Minnoch è affascinante e terrificante. Infatti, è considerato dal Guiness dei primati come l’uomo più grasso della storia con i suoi 635 chilogrammi.

Jon Brower Minnoch nasce nel 1941 a Bainbridge Island, Washington e muore nel 1983. Sin da  bambino soffriva di obesità e una ridotta produzione dell’ormone tiroideo, per tanto il suo metabolismo era molto lento. All’età di 12 anni pesava già 133 kg.

Si laureò in filosofia nel 1963 ed iniziò a lavorare come professore quando pesava ancora 178 chilogrammi. A distanza di tre anni dall’inizio del lavoro fu obbligato a dimettersi perché era arrivato a pesare 318 chili e non riusciva più a gestire il suo corpo.

Nel settembre del 1976 arrivò a pesare 442 chili e fu ricoverato per insufficenza cardica  e respiratori a causa dell’obesità. I medici gli raccomandarono una dieta drastica e dopo due anni, la sua massa era diminuita fino a 216 chilogrammi.

Nell’ottobre 1981, Jon fu nuovamente ricoverato in ospedale poiché le sue condizioni peggiorarono. Al momento del ricovero, il suo peso era di circa 635 chili, ed entrò a fare parte del Guinness dei Primati come l’uomo più pesante della storia. Il dottore che lo aveva in cura sosteneva che Jon era un caso limite ed il suo metabolismo era uguale a quello di un individio unicellulare. Nonostante questo riuscì comuqnue a dimezzare il suo peso, portandolo nuovamente a pesare circa 370 kg. Durante tutti questi cambbiamenti però il suo cuore si indebolì, e morì all’età di 41 anni. Alla sua morte pesava circa 362 chili.

Manuel Uribe Garza

Oltre a Jon Brower Minnoch, nel gennaio del 2006, con un peso di 560 chili, entrò a fare parte del libro dei primati anche il messicano Manuel Uribe Garza.

Manuel iniziò a soffrire di obesita a causa del suo lavoro sedentario dopo essersi trasferito negli Stati Uniti d’America. Nel 2006, dopo esser entrato nel Guinness dei primati, il ragazzo doveva sottoporsi ad un intervento chiururgico per bypass gastrico, in Italia. Questo non avvenne perché le attrezzature dell’ospedale erano state omologate per persone con un peso massimo di 400 chili.

Decise di sottoporsi a varie diete drastiche e nel 2007 aveva un unico obiettivo, raggiungere 120 chili. Nel 2011 Manuel pesava 196 chili, riuscendo così a perdere 360 kg nell’arco di 5 anni. Morì all’età di 48 anni per problemi di cuore e di circolaizone.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità