24.4 C
New York
mercoledì, Giugno 12, 2024

Buy now

Perché non dovremmo conservare le patate vicino alle cipolle?

Patate e cipolle sono due verdure molto apprezzate nella cucina di tutto il mondo. La loro combinazione è indispensabile in molteplici preparazioni culinarie. Tuttavia, patate e cipolle non sempre fanno una buona coppia, soprattutto quando si tratta di conservazione. Sia i bulbi di cipolla che i tuberi di patata crescono sottoterra e molte persone credono che possano essere conservati nelle stesse condizioni, ma le due verdure possono influenzarsi negativamente a vicenda se conservate nello stesso spazio.

Cosa succede se tieni le patate vicino alle cipolle?

patate e cipolleGli specialisti agricoli ritengono che le due verdure dovrebbero essere conservate in un ambiente buio e fresco, ma non una accanto all’altra. Varie ricerche hanno dimostrato che il colpevole è l’etilene, un gas che frutta e verdura emanano naturalmente a maturazione, che fa sì che cambino tonalità, ottenendo una consistenza più morbida e raggiungendo il sapore e l’aroma che li caratterizza.

Questo gas è necessario affinché le verdure raggiungano il loro punto ideale, ma può diventare un inconveniente se immagazziniamo ingredienti che lo producono in grandi quantità con altri che non lo fanno. Questo è il caso della patata, che sebbene non sia uno degli alimenti che emana più etilene, quando presenta grilli, tagli e la sua pelle inizia a raggrinzire aumenta l’emissione. Se viene conservata con la cipolla, quest’ultima si deteriorerà ancora prima.

Poiché la durata delle cipolle è simile a quella delle patate, è comune che finiscano per essere conservate insieme. Ma non è conveniente, in quanto è più probabile che marciscano o sviluppino muffe. Ed è inutile rimuovere le parti deteriorate e cucinare il resto, perché nella maggior parte di frutta e verdura – tranne carote, peperoni e cavoli – i filamenti di micelio dei funghi possono facilmente penetrare nel resto del cibo, anche se la nostra vista non lo percepisce.

Il Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti, spiega che i funghi possono produrre sostanze tossiche chiamate micotossine in grado di indurre il cancro e alterazioni genetiche. Quindi è meglio non utilizzare il cibo una volta raggiunto questo stato.

Ma questa sostanza ha anche un lato positivo, quando vogliamo che un frutto o una verdura maturi più velocemente. Tutto ciò che deve essere fatto è conservare nello stesso spazio un frutto o una verdura che produce etilene accanto ad alcuni che sono crudi, e la natura segue il suo corso normale.conservazione cipolle e patate

Come conservare le cipolle?

Il modo migliore per conservare le cipolle è in frigorifero, dove possono durare fino a due mesi. Ma quando lo facciamo dovremmo anche cercare di non conservarle con altri prodotti che emettono elevate quantità di etilene. Questi sono pomodori, mele, fragole, avocado e molti altri. Per conservare correttamente frutta e verdura in frigorifero, è raccomandato di posizionarle nel luogo più caldo, che è dove si trovano gli scomparti o i cassetti inferiori. Ricorda anche che non è consigliabile lavarli prima, perché l’umidità accelera il processo di deterioramento.

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità