32.2 C
New York
sabato, Giugno 22, 2024

Buy now

Quali sono le maratone più difficili al mondo?

Ogni corridore ama mettere alla prova il proprio corpo e la propria mente, ma solamente i più ambiziosi cercano di sfidare i percorsi più difficili del mondo. Il corridore Fredrik Ölmqvist ci racconta quali sono alcune delle gare più pesanti del mondo. Preparati per 300 km di corse con salite ripide, caldo estremo, temperature fino a -20°C o l’umidità pungente della giungla, dove il prossimo passo potrebbe significare un serpente velenoso. In effetti, correre non è per i deboli di cuore. Di seguito vediamo alcune delle maratone più difficili del mondo:

1. Marathon des Sables, Marocco

Non adatta alle persone deboli di cuore, la distanza totale della gara che attraversa il deserto nordafricano con temperature che sfiorano i 40 gradi è di 350 chilometri. Il percorso è diviso in sei tappe, con un solo giorno di riposo. Patrick Bauer, il fondatore della maratona, ha camminato per circa 350 chilometri in autonomia, trasformando nel 1986 la sua avventura in una gara vera e propria.

2. Arctic Ultra, Canada

Questa gara è la più fredda e dura del mondo. I corridori trascinano una slitta con l’attrezzatura e il cibo necessario, per 692 km. Le temperature sono comprese tra -12°C e -25°C. La maratona ha due percorsi, uno da 120 e un altro 380 chilometri. Scegliendo la corsa più lunga, la gara avrà fine lungo le rive del Circo polare Artico, e questa si che sarebbe una maratona indimenticabile!  La sola sopravvivenza è una conquista. “Quando arriva il freddo di notte, non puoi sbagliare”, afferma il concorrente Jacob Hastrup.

3. Great Wall Marathon, Cina

La Great Wall Marathon è un modo sicuramente indimenticabile per vedere uno dei monumenti più famosi della Cina. Nata nel 1999, questa gara è molto più di una semplice corsa con salite vertiginose e 5.164 gradini della Grande Muraglia. Anche se la forte pendenza può scoraggiare i corridori, i panorami sono magnifici e gli abitanti dei villaggi offrono incoraggiamento lungo il percorso.

4. Dragon’s Back Race, Galles

Sebbene si sia svolta per la prima volta nel 1992, la gara ha impiegato 20 anni per tornare alla ribalta nel 2012. La maratona si svolge ogni due anni e lungo il percorso si gode della vista di alcuni bellissimi castelli antichi. I corridori devono percorrere circa 315 chilometri in cinque giorni con un dislivello di oltre 50.000 metri. Un partecipante ha affermato che una giornata alla Dragon’s Back Race è più dura di qualsiasi gara di 100 miglia che abbia mai fatto.

5. Hardrock Hundred Mile Endurance Run, Colorado

Considerata la gara più dura degli Stati Uniti. Il percorso di 160 chilometri attraversa i sentieri serrati lungo le San Juan Mountains. Si sale e si scende per circa 10.000 metri ad un’altitudine di circa 4.000 metri.Conoscere la montagna, essere in grado di sopravvivere in natura e avere abilità di orientamento sono importanti in questa gara tanto quanto la resistenza”, affermano gli organizzatori.

6. Western States 100- Mile Endurance Run, California

Questa gara è tra le più antiche del mondo e inizia con una salita di 777 metri nei primi 7 chilometri. Il percorso comincia nella Squaw Valley in California e finisce ad Abrum. I corridori hanno a disposizione 30 ore per terminarla, salendo per circa 5.500 metri e scendono per altri 7.000.

7. Spartathlon, Grecia

In termini di forza fisica e resistenza, lo Spartathlon è una delle gare più famose della Grecia. Solo il 40% dei partecipanti finisce questa corsa di 246 chilometri che parte da Atene fino a Sparta. Il termine per completare la gara è di sole 36 ore.

8. Everest Marathon, Nepal

La Everest Marathon è la maratona più elevata del mondo. I 42 chilometri della gara partono proprio dal campo base del monte a 5.4000 metri d’altezza. Il percorso è tutto in discesa con solamente due ripide salite. Viene organizzata ogni anno a maggio ed i corridori devono soggiornare per le tre settimane precedenti alla gara in Nepal per abituarsi al clima.

9. Maratona della giungla, Brasile

Questa maratona si svolge dal 2 all’11 settembre di ogni anno in Brasile. Gli organizzatori la descrivono come “l’avventura più spaventosa del mondo”: correre per oltre 254 km attraverso la giungla, non è da tutti. La gara è suddivisa in sei tappe attraverso la foresta pluviale, le paludi e fiumi compresi di piranha, coccodrilli e altre apparenze.

10. La Ultra – The High, Monte Himalaya

Oltre all’altitudine estrema, i corridori devono percorrere 333 km in meno di 72 ore e combattere l’altitudine della montagna. È così difficile che gli organizzatori scoraggiano la rivalità. Ma i panorami valgono il sudore e il dolore.


 

curiosità correlate

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime curiosità